Btp Tecno. Turi (Fiom): «Ancora una atto di protesta estremo. L’azienda ritiri i licenziamenti e il ministero convochi immediatamente un incontro»

«Un lavoratore della Btp Tecno è salito stamattina (ieri, ndr) su un palo della luce per protestare contro l’intenzione dell’azienda di licenziare 47 lavoratori dei 110 di Battipaglia.»

«La Btp Tecno è un’azienda di telecomunicazioni che nel 2010, con una cessione di ramo d’azienda di Alcatel Lucent, ha acquisito lo stabilimento in provincia di Salerno.»

«Un ennesimo atto legato alla disperazione di lavoratori che, ancor di più in territori colpiti dalla desertificazione industriale come quello campano, non trovando ascolto da parte delle Istituzioni compiono gesti estremi per richiamarne l’attenzione.»

«La Fiom, auspicando che il lavoratore abbandoni questa forma di protesta a salvaguardia della sua incolumità, chiede all’azienda di ritirare immediatamente la procedura avviata e al ministero dello Sviluppo economico di convocare immediatamente un incontro per individuare soluzioni industriali alternative e dare un futuro allo stabilimento di Battipaglia.»

 

 

 

 

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: