Nicolosi: referendum tra i lavoratori, la linea della CGIL non può essere dettata dal salotto di Bruno Vespa!

Sono esterrefatto! Un segretario della Cgil non ha il diritto di decidere la linea politica del più grande sindacato europeo con una comparsata da Bruno Vespa! Nel merito siamo alla farsa: si confonde un diritto universale ( non essere licenziati senza un giustificato motivo ) con il periodo di prova che e’ materia della contrattazione nei singoli contratti di settore! Manca autorevolezza e autonomia, si assume la posizione della minoranza PD per determinare uno scambio senza senso! Chiediamo un Referendum tra tutti i lavoratori dipendenti, tutti i precari e i senza lavoro, basta ipocrisie! Il gruppo dirigente sia all’ altezza della situazione e alzi la testa oltre alla schiena!

Nicola Nicolosi (https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=745564862145990&id=716876725014804)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: