“Il Vertenziere”: altro che Master Chef!

Storie di ordinario sfruttamento – Storia di una giovane aiuto cuoca.
Il racconto di oggi è di una ventenne che nel 2010 viene assunta come apprendista part-time come aiuto cuoca!
Part-time di 18 ore sul contratto 50 in cucina.
Stipendio, quello della busta più soldi a nero fino a raggiungere la ragguardevole cifra di 700€.
Ma come si sà dopo tre anni l’apprendistato finisce e allora per evitare di riconoscere la qualifica e pagare i contributi lo “stimabile” proprietario del ristorante “propone” alla nostra amica un idea eccezionale, come dice lui per venirle incontro.
La obbliga a dare le dimissioni, la riassume con un’altra contratto di apprendistato per un’altra qualifica, “cameriera”, ma sempre in cucina resta.
Ma la “disponibilità” della lavoratrice viene pagata con un considerevole aumento di 100 euro al mese.
Penserete voi:”il ristorante va male……
E invece no! E’ sempre pieno di gente!…….
Inizio a fare i conteggi, a raccogliere le testimonianze.
A questo gli faccio una VERTENZA COSI’!!!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: