“Il Vertenziere”, TFR: Quando il lavoratore diventa banca!

Il TFR, Trattamento di Fine Rapporto, più noto come liquidazione, sono soldi dei lavoratori.
Salario differito che il datore di lavoro deve accantonare mensilmente e rivalutare secondo quanto previsto dalla legge e dare al lavoratore con l’ultima busta paga.
Visto quello a cui quotidianamente assisto, in realtà da sempre, il TFR ha costituito una forma di finanziamento per le aziende che poi al momento del pagamento dicono quasi tutte “non ci sono i soldi”.
E poi la maggior parte dei datori di lavoro con l’acqua alla gola aggiunge ” non ti preoccupare che il tfr come gli ultimi 3 stipendi te li paga l’INPS!”
Altri propongono rateizzazioni incredibili di anni e si oppongono ferocemente a mettere a verbale il pagamento degli interessi, così il lavoratore continua nella sua opera di finanziamento dell’impresa! Lavoratore uguale banca!
Per evitare questo il TFR deve essere messo tutti i mesi in busta obbligatoriamente per legge!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: