No al revisionismo fascista e militarista a Gorizia

Democrazia e Lavoro Cgil aderisce con profondo convincimento alla manifestazione di giorno 23 Maggio 2015 a Gorizia, promossa dall’Osservatorio Antifascista Regionale del Friuli Venezia Giulia.

Le radici antifasciste e partigiane della nostra Organizzazione e il rispetto dei valori Costituzionali cui si ispirano lo Statuto e le norme organizzative della Cgil, ci spingono a reagire contro il tentativo di Casa Pound di capovolgere il senso della storia Repubblicana.

A Gorizia, l’organizzazione fascista di Casa Pound ha organizzato nella giornata del 23 Maggio, un’iniziativa che ferisce tutto il territorio e la cultura antimilitarista e antifascista delle organizzazioni dei lavoratori e delle popolazioni.

Giusto reagire con una partecipazione democratica e collettiva che ribadisca il valore unico della Democrazia e della Libertà.

Democrazia e Lavoro Cgil sostiene la partecipazione della Compagne e dei Compagni che domani saranno in piazza per ribadire che la difesa del lavoro e della nostra libertà e del tessuto antifascista della nostra Costituzione, sono un patrimonio indissolubile e fieramente legato alle lotte sociali e per l’emancipazione dei popoli.

Nicola Nicolosi Adriano Sgrò (Coordinamento nazionale Democrazia lavoro Cgil).

Milano, 22 Maggio 2015.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: