Rinaldini: la modifica dello Statuto della CGIL è uno strappo democratico

Conferenza organizzazione CGIL 17-18 settembre 2015 Dichiarazione di voto contrario di Gianni Rinaldini – Dichiaro il mio voto contrario al documento conclusivo di questa Conferenza di Organizzazione. La Conferenza consegna al Direttivo Nazionale decisioni che modificano lo Statuto della CGIL in parti centrali e rilevanti, quali le modalità di elezione dei gruppi dirigenti. Sempre nella storia della CGIL si è lavorato perchè lo Statuto, vale a dire la nostra Costituzione , fosse ampiamente condiviso dal complesso dell’organizzazione, nel rispetto formale e sostanziale della natura pluralista della CGIL. Per questa ragione penso che costituisca uno strappo democratico l’attuale decisione di apportare modifiche politicamente significative allo Statuto non discusse in un percorso congressuale con iscritti e delegati e approvate a maggioranza dal Direttivo Nazionale. Roma, 18.09.2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: