6 agosto 1945

Il 6 agosto 1945, 8 secondi dopo le 8:16, avvenne uno dei più devastanti crimini dell’umanità. Una bomba atomica fu sganciata dagli americani sulla città di Hiroshima, in Giappone.
Si trattava di «Little Boy», la prima bomba atomica della storia a essere usata in tempo di guerra. Il bombardiere strategico americano B-29 Enola Gay, decollato dalle isole Marianne settentrionali, sganciò l’ordigno da 18 chilotoni – 18mila tonnellate di tritolo – sopra la cittadina portuale.
Uno spostamento d’aria di eccezionale potenza sconvolse la città: le case furono rase al suolo in un raggio di circa 2 km.
Tre giorni dopo fu colpita Nagasaki, dove ad esplodere fu «Fat Man», un ordigno più potente: 25 chilotoni. Gli abitanti di Nagasaki furono, in parte, salvati da un errore nel puntamento della bomba, sganciata qualche chilometro lontano da dove previsto, e quindi più lontano dal centro.

Le due città vennero quasi completamente distrutte e decine di migliaia di persone persero la vita. Fu un’immane tragedia collettiva. Moltissimi morirono poi per gli effetti delle ferite e delle radiazioni e molti sopravvissero patendo gravissime e irreversibili menomazioni, fisiche e psichiche.
Nell’immediatezza dei due attacchi morirono circa 130.000 persone: 70-80.000 a Hiroshima, per tre quarti civili, mentre le stime per Nagasaki variano tra 22 e 75.000 vittime immediate. Alcuni furono vaporizzati all’istante dal calore sviluppato dai due ordigni, il primo all’uranio e il secondo al plutonio. Negli anni che seguirono, comunque, le conseguenze delle due devastanti esplosioni nucleari portarono il bilancio a circa 250.000 vittime.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: